Sotto la Neve
Sotto la neve, 30x20, s.d. (collezione N.Montanari)
A me questo quadro è piaciuto moltissimo anche se ha dei colori spenti, perchè l’ha dipinto un pittore che rimarrà sempre nel mio cuore.
— Elena, IV A —
Il quadro è dipinto a macchie con colori non vivaci, ma un po’ spumeggianti.
— Luca, IV A —
L’angolo del quadro che mi è piaciuto di più è quello delle montagne, perchè la montagna mi piace, in quanto si può sciare e non c’è mai un momento di noia.
— Luigi, IV A —
Il pittore ha usato una tecnica chiamata “impressionismo”: dipinge producendo macchie di colore e ha usato colori velati. Il colore dominante è il bianco della neve, poi si vedono anche il grugio del cielo, il verde degli alberi, l’arancione e il marrone delle case.
— Matteo, IV A —
Il quadro mi piace: mi dà un senso di felicità e serenità.
— Gianluca, IV A —
Sullo sfondo, l’artista ha dipinto delle montagne del tutto innevate e il cielo è un miscuglio di azzurri e grigi non allegri, ma piuttosto velati.
— Claudia, IV A —
I colori che usa il pittore sono dovuti a miscugli vari, così facendo esce un colore non ben definito.
Il quadro mi dà la sensazione di avviarmi in una casa al caldo e, intanto che vi sto andando, gioco con la neve, tirando palle contro gli alberi, o mi tuffo in quel soffice manto bianco.
— Maria, IV A —